Montaigne PDF

I suoi Saggi sono, sotto molti aspetti, un libro di autoformazione, una preziosa raccolta di esperienze umane molto varie su cui egli riflette per la propria educazione permanente. Il problema della formazione umana, infatti, non ha per lui conclusioni definitive, ma si riapre in ogni fase della vita. Montaigne PDF si rende conto che i neonati non si possono allevare con la stessa naturalezza con cui si fanno. Alla formazione infantile in particolare dedica il capitolo successivo, che contiene, nella parte finale, il racconto della propria singolare educazione infantile.


Montaigne si rivolge alla contessa di Gurson, una sua amica prossima al primo parto. Soltanto i pazzi sono sicuri e risoluti. Chi segue un altro, non segue nulla. E, se vuole, che dimentichi pure arditamente da dove li ha presi, ma che sappia appropriarseli.

Fastidiosa scienza, una scienza puramente libresca! Scelto il precettore, i genitori devono fare un passo indietro. I genitori non sono tutti saggi e i loro disastri educativi non sono dovuti solo alla loro eccessivo premuroso amore. Ci sono anche molti genitori che puniscono in preda alla collera. Montaigne propone di avviare presto i fanciulli alla filosofia. Lo studio deve avere una misura. Non voglio corrompere il suo spirito mettendolo alla tortura e al lavoro, come fanno gli altri, quattordici o quindici ore al giorno, come un facchino.